COME RENDERE UTILE UNA MANIFESTAZIONE

Un vecchietta seduta su una panchina mentre osserva il solito corteo di                                                         cinquemila persone che protesta per le tasse e la disoccupazione ha commentato rivelandomi che suo figlio, commissario di Polizia, dice che le manifestazioni lasciano il tempo che trovano.

“Hanno ragione a protestare, ma tu dici che non serve a niente… ma se migliaia di  manifestanti facessero la fila davanti al tuo commissariato e ognuno sporge denuncia allo Stato per tentata strage per tutti quelli che si sono suicidati per via delle tasse ,  perchè l’Italia non è  più una repubblica  fondata sul lavoro, ma una repubblica fondata sulla disoccupazione,..?”  

”  Ma sei matta mamma ?  Il commissariato sarebbe tenuto per legge a registrare e dar corso alle   migliaia di denunce che  poi diventerebbero 10.000 e poi centomila e così via.

Allora si che sarebbe una rivoluzione.”      

5 Responses

  1. Lorena Lug 29, 2015 - Reply

    Il problema é che l’uomo ha perso l’abitudine di limitandosi a sopravvivere ,semplicemente così seguendo l’alternanza del giorno e della notte , senza porsi domande e anche quando questo avviene, al massimo esprime un parere , non lo traducendolo mai in azione , come preso da una sorta di rassegnazione muta e fatalista.

  2. claudio Ago 05, 2015 - Reply

    salve dovevo dare una comunicazione a Silvano, ma dal sito nn mi fa inviare il messaggio, potete dirmi come fare?

  3. Frederick Dic 17, 2015 - Reply

    I read something over at IMDB in a reievw for the Longest Day and I think I can tie it in here. Back in the ’60s and before and after some too, you had a lot of war movies with fantastic plots, often fictional and in fact, the reievwer said it might have been escapist because the real war was not that far away in the minds of the public. A realistic depiction of the war was not what might make for a block buster picture though of course there were some that were historic.So, in this movie by comparision perhaps Genocide is treated in a more unique way and I personally like it and parts do make me laugh, it is a bit of fantasy in parts the way really, inglorious basterds at times, is just fantasy too.By the way, speaking of Italy, I was looking at some figures over at wiki for fatalities in World War I for Italy and the number in World War II. Surprisingly, in World War II from what I was able to learn there were far less than in World War I where really, Italy was one of the countries to suffer more in that aspect than other countries and of course, Italy was on the Allied side if I have that term correct. If true, it goes to show that really we don’t know that much about WWI though I’m sure the books are out there to inform us.

  4. http://www./ Lug 08, 2016 - Reply

    E o sotaque ? O mais engraçado é a mutação de sotaques, conforme o estado. Esta sim, é a verdadeira metamorfose ambulante. E útil, só útil, não inocente. Quem rouba cofres e planeja assassinatos jamais será inocente. Nem na próxima reencarnação.

  5. comme toi, j’aime beaucoup la marque autre ton…c’est le seul truc que j’aime bien dans les fringues Monoprix d’ailleurs, parce que les tissus sont pas souvent de bonne qualité :/ très jolie jupe en tout cas !

Leave a ReplyRispondi a erbschaftssteuer lebensversicherung frankreich