Il mio nuovo film

“Poiché il mio nuovo film IL FASCINO DELL’IMPOSSIBILE non fruisce delle oltre 3.000 sale OFFERTE al film ”Quo Vado” Di Zalone il mio nuovo film, dicevo, ha a disposizione una sola sala il cinema AZZURRO SCIPIONI di Roma, in via degli Scipioni 82 (metro Ottaviano San Pietro).

Ho deciso che ogni sabato e domenica alle ore 17.00 il film IL FASCINO DELL’IMPOSSIBILE rimarrà in programmazione per un anno, a disposizione di tutti coloro che desiderano vedere un film indipendente e d’Autore e di tutti quelli che hanno a che fare con i bimbi disabili o che desiderano imparare come si realizzano opere magnifiche indipendentemente dal denaro A FAVORE DI ESSERI INDIFESI E CRUDELMENTE EMARGINATI.

 

RECENSIONE DI MARGHERITA MAGRI

Se di certi sogni si dice “un sogno talmente reale da sembrare vero”, questo è un film talmente vivido da sembrare un sogno.

Quello di Luigi Orazio Ferlauto è un sogno che diventa realtà: la costruzione di un’Oasi dedicata all’ospitalità e alla cura di persone diversamente abili. La creazione di un mondo dove è presente l’amore, dove esiste un tempo per tutto, anche per chiedersi “chi è l’altro”, per esempio.

Il fascino dell’impossibile mette lo spettatore irriducibilmente davanti a sé stesso.

Nelle riprese lente e affilate del profilo della città di Troina, si materializza l’incantesimo: una realtà sferzante narrata attraverso una luce trascendente che percorre il film come un leitmotiv, mutando sembianze senza mutare sostanza.

Nella trama sonora tracce di sentieri utili a mantenere presenza nel confronto con un’alterità abissale. Nell’altro da sé si specchia la natura profonda di ognuno e il mistero della vita, accarezzato nel film con la levità delle nuvole bianche, i trilli dei grilli. Dialogano le campane della Chiesa coi campanacci delle pecore, i richiami dei gabbiani con una melodia discordante suonata da mani segnate dalla vita e dal tempo.

Il suono del vento orchestra uno spazio di osservazione dove il senso del tempo, a seconda delle emozioni provate, inverte la sua espansione.

Dalla documentazione dell’operato di Luigi Orazio Ferlauto e dei volontari che con lui collaborano scaturisce un’armonia infrangibile. Un moto perpetuo costellato di infinite sempre nuove speranze che come lucciole si accendono sul versante della collina, nel cinema, tra gli alberi nel bosco.

Il film somiglia all’attraversamento di un tunnel sfolgorante dorato, a ciascuno la propria velocità e il proprio viaggio.

Un film trasformativo, che attinge le sue risorse nei parchi aperti dell’eternità.

 

Margherita Magri

3 Responses

  1. Frances Lug 09, 2016 - Reply

    Caro Silvano, Silvestre, Selvaggio, Naturale, Unico fra tanti oggi eppure, così tanto rappresentativo di tutti, grazie di buon Cuore di esprimerti, farti sentire e vedere, il tam tam del Tamburo che batte come il Cuore e in esso riverbera, (io) vorrei soffermarmi sulla Copertina dei tuoi Film in video: perché dar importanza all’Iride invece che alla Pupilla? L’Iride è con il Colore dell’Epidermide e certi discriminano maliziosamente (certo peggio per loro, che ignoranti, ma …). Mentre la Pupilla e uguale per tutti ed è il …Tubo catodico attraverso cui guardiamo e magari vediamo (intelligentemente: intelligente Mente/Cuore …which tells from within) e anche, emettiamo Raggi energetici (da cui tutta la Teoria …confermata dalla Fisica quantistica, sul Malocchio …o il Buonocchio …anche se di quest’ultimo parlano in pochi, chissà perché). Hai già filmato le Pupille di qualcuno che guarda direttamente (si potrebbe dire: direttamente negli …Occhi de) le Stelle o, il Sole? Sai che sembrano due Soli? Sai che non son più…nere come quelle di sempre, di ognuno, ma illuminate e illuminanti? Abbraccio solare di buon Cuore e Felicità/Luce/Bene dentro più Felicità/Luce/Forza fuori a te, a noi, a tutti ovunque-sempre.

  2. Frances Ott 09, 2016 - Reply

    egregio, caro Silvano, grazie di buon Cuore di questo ulteriore Input, i tuoi Documentari con Persone realmente esistenti e meglio, direttamente esprimentesi, sono bellissimi [Bello quale prodotto di Bene e a monte, Verità], mentre scusi/scusa se mi permetto, i Film registrati con Attori sono meno belli [anche, o solo perché, meno veraci degli altri];

    chiedi già a monte di riconoscere l’Essere umano quale Patrimonio …allora andrebbe chiesto di riconoscere l’Essere vivente quale Patrimonio, così da onorarne la Bellezza [quale prodotto di Bene e Verità, divini], invece di continuare ad onorare maggiormente la cosiddetta [pseudo e solo apparente] Bellezza di …Opere d’Arte …artificiali, create dall’Essere umano [spesso disumano] e spesso, per Scopi [ignobili: per sè e per l’altro <– siam tutti interconnessi] di Business and/or Money [due falsi Valori].

    Le Opere d'Arte viventi, create niente po' po' di meno che …direttamente da Dio [dalla Luce], andrebbero riconosciute quale Patrimonio e verace Valore da difendere contro ogni Attacco [da parte di falsi Patrimoni e falsi Valori, creati da Esseri spesso disumani, senza Scrupoli e che hanno dimenticato il Bene interiore di cui son stati provvisti fin dal Concepimento e Nascita], e per stimolare questa Introduzione consapevole [nel contesto dell'Istituzione ufficiale dei Patrimoni dell'Umanità], vanno benissimo i Documentari che Lei ha/tu hai prodotto:

    mettono in Evidenza la Bellezza [quale frutto di Bene e Verità] delle Opere d'Arte vivente di Dio [della Luce], sicché acquisita questa Preziosità chiunque sia naturalmente [ri]portato a desiderarne la Protezione [e Valorizzazione]. Ci saranno Businessmen/-women che cercheranno d'inficiare ed impedire il Procedimento ma, il Procedimento è quello sopradescritto;

    ''nemmeno gli Abiti di Salomone sono belli come i Petali dei Fiori dei Gigli nei Campi'' [Vangelo di Matteo]: abbiamo osservato i Petali dei Fiori viventi?; oltre ai Colori creati e concepiti direttamente da Dio [dalla Luce], …senza contare il Lustro dell'Autore prestigioso [!], essi luccicano come decorati da Glitters: una vera Meraviglia [da cui Ammirazione e, Miracolo]; e quelli sono solo [si fa per dire] Vegetali …immaginarsi quanto possono essere meravigliosi Esseri viventi più complessi o, maggiormente animati [quantomeno secondo in nostri Standards umani], ovvero gli Esseri umani per Esempio, in ogni loro Forma espressiva [tutte Opere d'Arte viventi, esclusive, di Dio (della Luce)]!;

    ad ogni modo come si ricorda nel Vangelo apocrifo di Tommaso, ''il Regno di Dio [della Luce] è dentro e fuori ognuno di noi, mai in Templi di Legno e Pietra […]'' e quindi, una volta visti i Suoi/tuoi Documentari che dovrebbero stimolare a riconoscere cosa, fuori dalla Sala del Cinema, va apprezzato e valorizzato, bisogna che ognuno davvero apprezzi e valorizzi, si lasci [nuovamente: come quando era Bambino/Bambina <– così concepiti e nati] meravigliare dalle …Opere d'Arte viventi concepite e create da Dio per Scopi nobili [invece che lasciarsi attrarre da falsi Glitters, da Templi di Legno e Pietra, e da Entità artificiali (quindi false, quindi maligne, quindi brutte, aldilà che vengano, artificialmente, definite altrimenti) create da Esseri umani o, disumani (a Scopo di Business and/or Money)].

    Nota: che oggigiorno Business and Money siano usati per vivificare l'Economia [funzionante ingiustamente/inequanimamente e quindi causante Guerra invece che di Pace (cfr. Isaia 32:17 ''il frutto della Pace sarà la Giustizia/Giustezza/Equanimità)] è un Dato di Fatto, come lo è il Fatto che, esse vengano usati …arbitrariamente a quello Scopo. Sono essi truffaldini da una parte e, Parametri abusivi per stabilire il Valore …o meno, di Cose, Servizi, Esseri, dall'altro [e creano artificialmente Ricchezza versus Indigenza], mentre per vivificare l'Economia [Organizzazione sociale] si necessitano di Mezzi onesti e veridici [le Proposte nel ''nai Talim'', ''nuova Educazione'' di Mohandas Karamchad Gandhi sono illuminanti ed illuminate];

    l'Ingiustizia/Ingiustezza oggigiorno si esprime specialmente verso/contro i più Buoni e i più Vulnerabili, e questo sia a Livello intimo, che privato, che comunitario [scolastico/professionale], che cittadino, che nazionale, che internazionale, che universale: questo Trend alla Circolo vizioso può, come deve, cambiare e [tornare a] diventare un Trend alla Circolo virtuoso; acquisendo il Fatto che siamo tutti interconnessi, è e sarà certo più facile modificare il Trend attuale [il Circolo virtuoso era conosciuto già in Antichità e la sua im-portanza sta venendo (ri)conosciuta dalle Scienze attuali (Neuroscienze, Fisica quantistica): i Documentari di Silvano ne facilitano la (ri)consapevolizzazione e quindi, l'Evoluzione o lo Sviluppo coscienziale (che con il Trend attuale si è inceppata, anzi promuovendo, sigh, l'Involuzione coscienziale)].

    Felicità e Bene interiore più Felicità e Forza esteriore a tutti, e illuminante-Illuminazione ovunque-sempre.

  3. Abc Finance Lug 20, 2018 - Reply

    Grazie per aver creato questo blog

Leave a ReplyRispondi a Frances