Lettera a Silvano

IERI L’ALTRO, HO RICEVUTO UNA LETTERA CHE VOGLIO CONDIVIDERE CON VOI, E A CUI RISPONDO QUI VOLENTIERI:

Buongiorno Silvano. Sono Roberto, le ho consegnato il materasso, mercoledi 31 luglio, a Brescia. La prima cosa che vorrei chiederle e’ come sta’, e se le costole hanno cominciato ad essere meno doloranti. Ho letto il Suo libro “Uova di garofano” tutto d’un fiato. Stasera, dopo aver messo a letto la bimba, mi godro’ il film di cui lei, con una generosita’ inimmaginabile al giorno d’oggi, mi ha voluto omaggiare. Mi permetto di porle una domanda, se ha del tempo da perdere e vista la sua grande cortesia, cui non ho avuto il coraggio di porle durante il nostro incontro. A maggio, a Ghedi si sono svolte le elezioni amministrative e come, purtroppo, si sospettava, il centrodestra ha primeggiato, seppur di poco, il confronto politico, guadagnandosi il diritto, dopo dieci anni di governo, altri cinque anni a capo del comune. Ma il problema non sta’ in questo. La questione che preoccupa tutti e’ che dopo due gg dal verdetto uscito dalle urne, si ha avuto notizia dell’accettazione, da parte della provincia, dell’apertura di una seconda discarica a Ghedi. Mia figlia di otto anni ed affetta dalla sindrome di asperger, ha voluto scrivere una lettera al nuovo sindaco in cui chiede di non aprire nuove discariche, ed a chiesto a me, tra le lacrime, di far di tutto per assicurare un futuro a tutti i bambini. Ho pubblicato la lettera sui social, alcuni giornalisti hanno pubblicato la cosa ed il sindaco ed il prefetto di Brescia, hanno voluto incontrarci. Ho insistito per far si che il comune facesse ricorso contro la discarica e, con l’aiuto dell’opposizione e di alcuni cittadini, siamo riusciti nell’intento ma, visti i soldi che portera’ quest’ultima nelle casse comunali, e non solo, non hanno messo grande enfasi ed il sospetto che il tar rigettera’ il ricorso e’ grande. Quindi, non pago, ho spedito raccomandata alle piu’ alte cariche dello stato, Mattarella, Conte ed il Papa. Berlusconi, Zingaretti, Salvini, Di maio e la Meloni. Tale lettera e’ stata pubblicata, assieme ad un articolo a mezza pagina, sul settimanale locale (montichiariweek). Dopo questo lungo disquisire, arrivo alla domanda che volevo porle inizialmente: secondo lei, puo’ esservi qualcosa d’interessante nella storia, qualcosa di cui valga la pena un suo diretto interessamento? Ringraziandola per la cortesia che vorra’ concedermi anche solo leggendo questa mia, se vorra’, le inviero’ copia della lettera spedita alle autorita’ Italiane.
La saluto rispettosamente con l’orgoglio che provo per aver avuto la possibilita’ di conoscerla di persona. Buona giornata e buona vita.
Roberto

Caro Roberto,
a me piace che i destini dell’umanità, attualmente, abbiano visto nascere un fresco e rinnovante piccolo movimento di giovani voci di ragazze e perfino di bambine, voci di denuncia delle aberranti condizioni in cui viene attualmente gestita la società.
La letterina di tua figlia non è soltanto indirizzata alle cosiddette autorità di Ghedi, ma all’intero mondo che sembra non accorgersi che recentemente alcuni milioni di tonnellate di ghiacci dell’Antartide si sono sciolte a causa degli infiniti arbitri e delle enormi alterazioni del clima della terra e delle naturali condizioni ed esigenze del Pianeta da discariche, scarichi industriali, scorie radioattive e circolazione automobilistica.
Tante ormai sono le voci che denunciano le devastanti aberrazioni che devastano il clima, alterando in modo drammatico perfino il corso delle stagioni, ma poche o nessuna che enunci cose si deve fare per evitare ogni sciagura climatica. Quest’anno infatti si è passati da un interminabile inverno a un’afosa e soffocante estate. Che ci siano riusciti i Grandi della terra a spegnere per sempre il dolce messaggio della primavera?
A Roma pare si ammali di cancro una persona ogni secondo per via del monossido di carbonio e dei gas venefici che producono le automobili e gli scarichi industriali per garantire immensi profitti ai vari Petrolieri.
Ho recentemente scritto sul mio sito un messaggio per i cittadini di Roma, (messaggio che naturalmente vale per qualsiasi altra città del mondo) spiegando che se vendono la loro automobile, sommando ai soldi della vendita i costi delle multe che non prenderanno più, del tempo perso a cercare un parcheggio, del costo dell’assicurazione, del bollo, e della manutenzione, ebbene sommando tutto ciò si assicurano il taxi per una ventina di anni.
Per non parlare delle ore di vita perdute alla ricerca di strade meno trafficate.
E’ ora che ci si accorga che ogni essere vivente è responsabile di tutto ciò che accade nel mondo.
Informa la tua bambina che quando litiga con qualcuno diventa responsabile di qualsiasi guerra, quando butta per strada una carta di caramella diventa responsabile della grave incuria in cui spesso giacciono le città, etc. etc.
Perfino le puoi dire che accettando di andare a scuola diventa responsabile dell’ignoranza abissale nella quale l’intera umanità si trova ad essere.
La scuola, infatti, qualsiasi tipo di scuola, ha il compito di far che sia giusto il non saper nulla di nulla per l’intera vita oltre alla sciagurata certezza che abbia un senso impiegare otto o dieci ore al giorno della propria vita, unica occasione in tutta l’eternità, semplicemente per “lavorare” cioè per procurarsi cibo e letto dove dormire. A perenne vergogna di tutti gli Stati che Impiegando il 5 per cento delle spese militari potrebbero nutrire e ospitare l’intera umanità.
Ecco che si osserva, volendo, che qualsiasi bambino o bambina fino a 5 anni di età risponde a qualsiasi domanda, mentre dopo circa 14 anni di scuola, a qualsiasi domanda chiunque risponde prontamente “Boh.”
Prova a domandare a qualsiasi persona e di qualsiasi età (medici compresi) QUANTE CELLULE UMANE COABITANO E AGISCONO IN OGNI GRAMMO DEL LORO CORPO e avrai o il solito Boh o tutt’al più qualcuno ti dice “tantissime”-
Invece sarebbe fondamentale che ognuno sapesse che in ogni grammo del suo corpo agiscono costantemente a favore della vita UN MILIARDO DI CELLULE.
Ora abbraccio te, la tua bimba e tutti coloro che leggeranno queste mie parole scritte in omaggio alla sapienza infantile e a triste constatazione dell’immensa ignoranza che vaga sul pianeta.
Fammi sapere cosa ne pensa la tua bambina di questa mia mail.

Silvano Agosti

3 Responses

  1. Frances Ago 08, 2019 - Reply

    Reasoning got lost during tha past 5 Decades; reasoning People are expurged from Society: an Interview to Giulietto Chiesa ”finiremo tutti arrosto” at Byoblu, 28.2.2018 https://www.youtube.com/watch?v=_7hHlmrEen4

    • Frances Ago 10, 2019 - Reply

      Commento a Intervista di cui sopra: si dice dei Potenti, ”più dei Faraoni” e in Peter Kolosimo è spiegato come dei Metodi potenti di Dominio esistono recuperati dall’Egitto antico, prediluviano, detenuti da un’Elite

      è detto di Iran, Russia e Cina versus gli Onnipotenti, etradizionalmente la Russia è contro il Nordamerica, l’Iran contro Israele ed è l’1% shiita islamico contro il 99% sunnita islamico dell’Arabia saudita (per il Petrolio, Amica dell’Occidente e per il Proselitismo religioso amica dell’Africa), ed anche la Cina si è vastamente diffusa in Africa, ma per l’Economia e pure l’Occidente, v. Materie prime; sicchè infine i finti Antagonisti sono Agonisti, v. Elite, e al Popolo ignorante vien fatto credere che son Antagonisti per dividerlo e dominarlo, v. ”divide et impera”

  2. Frances Ago 10, 2019 - Reply

    a 12’20” è citato Ghedi, insieme ad una Guerra di Sterminio pianificata; v. di Giulietto Chiesa “come si devono individuare i nuovi Paradigmi del Pensare umano” at PandoraTV, 27.2.2018 https://www.youtube.com/watch?v=_Oi-rgqoWBg

Leave a Reply