Diario

Caro Spettatore,
mi rivolgo a te perché fai parte di quella silenziosa assemblea che
mi ha aiutato e assistito nel progetto di ospitare, almeno in una sala,
il grande cinema del passato. Il cinema dei capolavori.
Il cinema Azzurro Scipioni compie i suoi quaranta anni di esistenza
e io, quasi senza accorgermene, ho superato gli ottanta anni di età.
Sento il dovere di comunicarti che questo 2020 è molto probabile
sia l’ultimo anno di esistenza del tanto amato cinema
Azzurro Scipioni.
Abbiamo tempo un anno forse due per trovare una soluzione.
Aspetterò e accoglierò ogni sabato e domenica dalle ore 17.00
in poi presso il cinema Azzurro Scipioni chiunque abbia un’idea
o un progetto per consentire a questo Piccolo Louvre del Cinema
di continuare ad esistere.

Silvano Agosti

***

Cinema Azzurro Scipioni – Piccolo Louvre del Cinema

Dove il Cinema è Arte

Via degli Scipioni 82 Roma 00192 – tel e fax: 0639737161

Ingresso gratuito ai netturbini  | Programmato da Silvano Agosti

Scarica il programma del mese in corso

segui Silvano su:

www.facebook.com/agostisilvano

www.silvanoagosti.com

www.youtube.com/user/telekirghisia

www.openddb.it/autori/silvano-agosti/

www.instagram.com/silvanoagosti_ufficiale/

Questa fine settimana al Cinema Azzurro Scipioni

VENERDI 21 FEBBRAIO 2020

SALA CHAPLIN

17.00 In omaggio all’autore immortale Federico Fellini PROVA D’ORCHESTRA 1979 FELLINI 70’ Nastro d’argento a Nino Rota 1979

18.30 ROMA 1972 FELLINI 120’ 1972 Festival di Cannes Gran Premio della tecnica – 1972 Premio della critica SFCC Miglior film straniero 1973 Nastro d’argento Migliore scenografia e Migliori costumi a Danilo Donati

20.30 LA DOLCE VITA (sottot. Inglese) 1960 FELLINI 180’ Palma d’oro Cannes 1960 – David di Donatello 1960 – 3 Nastri d’argento 1961 – 1 Premio Oscar 1962

 

SALA LUMIERE

17.00 Omaggio al Fotografo Cineasta Mario Carbone 16 ANNI DOPO MELISSA 1965 CARBONE 13’

17.30 Produzioni Rai Cinema LA STRADA DI LEVI 2005 FERRARIO 92’

19.00 I cortometraggi di Franco Piavoli Domenica sera (1962) – Emigranti (1963) – Evasi (1964)

19.30 AL PRIMO SOFFIO DI VENTO 2002 PIAVOLI 85’ Premio del Pubblico 2004 NeueHeitmatfilm di Freistadt Santa Cruz Film Festival Premio miglior film straniero2004

21.00 IL TRADITORE 2019 BELLOCCHIO 135’ 2 Premi Globo d’oro 2019 – 7 Premi Nastro d’argento 2019

 

SABATO 22 FEBBRAIO 2020

SALA CHAPLIN

17.00 Rassegna permanente dei film di Silvano Agosti LA SECONDA OMBRA 2000 AGOSTI 90’

18.30 IL TRADITORE 2019 BELLOCCHIO 135’

21.00 IL TRADITORE 2019 BELLOCCHIO 135’ 2 Premi Globo d’oro 2019 – 7 Premi Nastro d’argento 2019

 

SALA LUMIERE

17.30 In omaggio all’autore immortale: Marco Ferreri EL COCHECITO 1960 FERRERI 85‘ Premio FIPRESCI Venezia 1960

19.00 DILLINGER E’ MORTO 1969 FERRERI 95’ Inserito nella lista dei 100 film italiani da salvare

21.00 LA GRANDE ABBUFFATA 1973 FERRERI 132’ Premio FIPRESI Festival di Cannes 1973

 

DOMENICA 23 FEBBRAIO 2020

SALA CHAPLIN

17.00 ORA E SEMPRE RIPRENDIAMOCI LA VITA 2018 AGOSTI 90’ Nastro d’argento 2019

18.30 IL TRADITORE 2019 BELLOCCHIO 135’ 2 Premi Globo d’oro 2019 – 7 Premi Nastro d’argento 2019

21.00 LA STRADA 1954 FELLINI 108’ Premio Oscar miglior film staniero 1957 – Leone d’argento Festival di Venezia 1954 – 2 Nastri d’argeno 1955

 

SALA LUMIERE

17.00 OTTO E MEZZO sott. in inglese 1963 FELLINI 140’ 2 Premi Oscar 1964 – 7 Nastri d’argento 1964 – Grolla d’oro 1963 – National Board of Review Award 1963

19.30 LUCI DEL VARIETÀ 1950 FELLINI/LATTUADA 100’ Nastro d’argento 1951 a Giulietta Masina – Inserito nella lista dei 100 film italiani da salvare

21.30 INTERVISTA 1987 FELLINI 113’ Festival di Cannes Premio 40° anniversario – Gran Premio Festival di Mosca 1987-Globo d’oro 1988

***

Cinema Azzurro Scipioni – Piccolo Louvre del Cinema

Dove il Cinema è Arte

Via degli Scipioni 82 Roma 00192 – tel e fax: 0639737161

Ingresso gratuito ai netturbini  | Programmato da Silvano Agosti

Scarica il programma del mese in corso

segui Silvano su:

www.facebook.com/agostisilvano

www.silvanoagosti.com

www.youtube.com/user/telekirghisia

www.openddb.it/autori/silvano-agosti/

www.instagram.com/silvanoagosti_ufficiale/

Questa fine settimana al Cinema Azzurro Scipioni

  - VENERDI 14 FEBBRAIO 2020
SALA CHAPLIN
17.00 In omaggio all’autore immortale Federico Fellini LO SCEICCO BIANCO 1952 FELLINI 85’
18.30 I VITELLONI 1953 FELLINI 110’ Festival di Venezia Leone d'argento 1953 - 3 Nastri d'argento 1954
20.30 LA DOLCE VITA (sottot. Inglese) 1960 FELLINI 180’Palma d’oro Cannes 1960 - David di Donatello 1960 - 3 Nastri d’argento 1961 - 1 Premio Oscar 1962

SALA LUMIERE 
17.00 Omaggio al Fotografo Cineasta Mario Carbone 16 ANNI DOPO MELISSA 1965 CARBONE 13’
17.30 Produzioni Rai Cinema LA STRADA DI LEVI 2005 FERRARIO 92’
19.00 I cortometraggi di Franco Piavoli Domenica sera (1962) – Emigranti (1963) – Evasi (1964)
19.30 NOSTOS - IL RITORNO 1989 PIAVOLI 90’ Premio OPL Moti Ibrahim al Festival di Djerba 1990 - Premio AIACE 1990
21.00 IL TRADITORE 2019 BELLOCCHIO 135’ 2 Premi Globo d’oro 2019 – 7 Premi Nastro d’argento 2019

 - SABATO 15 FEBBRAIO 2020
SALA CHAPLIN
17.00 Rassegna permanente dei film di Silvano Agosti L’UOMO PROIETTILE 1995 AGOSTI 90’
18.30 IL TRADITORE 2019 BELLOCCHIO 135’
21.00 IL TRADITORE 2019 BELLOCCHIO 135’2 Premi Globo d’oro 2019 – 7 Premi Nastro d’argento 2019

SALA LUMIERE
17.00 In omaggio all’autore immortale Roberto Rossellini AGOSTINO D’IPPONA 1972 ROSSELLINI 120’
19.00 ROMA CITTÀ APERTA 1945 ROSSELLINI 100’ Festival di Cannes Palma d'oro 1946 - 2 Nastri d'argento 1946 -2 National Board of Review Award 1946 New York Film CriticsCircle Award Miglior film straniero 1946 
21.00 LA PRESA DEL POTERE DI LUIGI XIV 1966 ROSSELLINI 90’
 
  - DOMENICA 16 FEBBRAIO 2020
SALA CHAPLIN 
17.00 ORA E SEMPRE RIPRENDIAMOCI LA VITA 2018 AGOSTI 90’ Nastro d’argento 2019
18.30 IL TRADITORE 2019 BELLOCCHIO 135’ 2 Premi Globo d’oro 2019 – 7 Premi Nastro d’argento 2019
21.00 MARE DENTRO 2004 AMENABAR 125’ Premio Oscar miglior film straniero 2005 – Golden Globe 2005 - 14 Premi Goya 2005

SALA LUMIERE
17.30 In omaggio all’autore immortale Luchino Visconti ROCCO E I SUOI FRATELLI 1960 VISCONTI 170’ Leone d’argento 1960 – Globo d’oro 1961 - 1 David di Donatello 1961 – 2 Premi Nastro d’argento 1961
21.00 BELLISSIMA 1951 VISCONTI 113’ Nastro d’argento 1952 migliore attrice Anna Magnani - Inserito nella lista dei 100 film italiani da salvare

***

Cinema Azzurro Scipioni – Piccolo Louvre del Cinema

Dove il Cinema è Arte

Via degli Scipioni 82 Roma 00192 – tel e fax: 0639737161

Ingresso gratuito ai netturbini  | Programmato da Silvano Agosti

Scarica il programma del mese in corso

segui Silvano su:

www.facebook.com/agostisilvano

www.silvanoagosti.com

www.youtube.com/user/telekirghisia

www.openddb.it/autori/silvano-agosti/

www.instagram.com/silvanoagosti_ufficiale/

 - VENERDI 7 FEBBRAIO 2020
SALA CHAPLIN 
17.00 Omaggio a Franco Piavoli DOMENICA SERA 1962 PIAVOLI 11’
17.20 IL PIANETA AZZURRO 1982 PIAVOLI 90’ Mostra Cinematografica di Venezia Premio AGIS 1982 Premio delle Nazioni Unite CITC UNESCO 1982 - Festival di Nyon Premio del pubblico
1983 - Festival di Poitiers Premio Henri Alekan 1983 - Nastro d'argento Miglior regista esordiente
19.00 EMIGRANTI 1963 PIAVOLI 11’
19.20 NOSTOS - IL RITORNO 1989 PIAVOLI 90’ 1990 Premio OPL Moti Ibrahim al Festival di Djerba - 1990 Premio AIACE
21.00 EVASI 1964 PIAVOLI 12’
21.20 VOCI NEL TEMPO 1996 PIAVOLI 90’ Mostra Cinematografica di Venezia Premio FEDIC 1996 – Filmtage di Gottingen Premio del Pubblico 1998

SALA LUMIERE 
17.00 Produzioni Rai Cinema LA STRADA DI LEVI 2005 FERRARIO 92’
18.30 AL PRIMO SOFFIO DI VENTO 2002 PIAVOLI 85’ Premio del Pubblico 2004 NeueHeitmatfilm di Freistadt Santa Cruz Film Festival Premio miglior film straniero2004
20.00 FESTA 2016 PIAVOLI 40’
21.00 IL TRADITORE 2019 BELLOCCHIO 135’ 2 Premi Globo d’oro 2019 – 7 Premi Nastro d’argento 2019

 - SABATO 8 FEBBRAIO 2020 
SALA CHAPLIN 
17.00 Rassegna permanente dei film di Silvano Agosti UOVA DI GAROFANO 1991 AGOSTI 100’
18.45 IL TRADITORE 2019 BELLOCCHIO 135’
21.00 IL TRADITORE 2019 BELLOCCHIO 135’ 2 Premi Globo d’oro 2019 – 7 Premi Nastro d’argento 2019

SALA LUMIERE 
17.00 In omaggio all’autore immortale Carl Theodor Dreyer PASSIONE DI GIOVANNA D’ARCO 1928 DREYER 90’ 1929 National Board of Review of Motion Pictures miglior film straniero
18.30 ORDET 1955 DREYER 125’ Leone d’oro 1955 – Golden Globe 1956 1957 National Board of Review of Motion Pictures miglior film straniero
21.00 In omaggio all’autore immortale Andrei Tarkovskij STALKER 1979 TARKOVSKIJ 160’ Premio della Giuria Ecumenica Festival di Cannes 1980

 - DOMENICA 9 FEBBRAIO 2020 
SALA CHAPLIN 
17.00 ORA E SEMPRE RIPRENDIAMOCI LA VITA 2018 AGOSTI 90’ Nastro d’argento 2019
18.30 IL TRADITORE 2019 BELLOCCHIO 135’ 2 Premi Globo d’oro 2019 – 7 Premi Nastro d’argento 2019
21.00 DERSU UZALA 1975 KUROSAWA 130‘ Premio Oscar migliorfilmstaniero 1976 – David di Donatello 1977

SALA LUMIERE 
17.00 In omaggio all’autore immortale Akira Kurosawa I SETTE SAMURAI 1954 KUROSAWA 200’ Mostra del Cinema di Venezia Leone d’argento 1954
20.30 L’ANGELO UBRIACO 1948 KUROSAWA 100’ Mainichi Film Premio al miglior film 1948
22.30 VIOLINO 1963 AGOSTI 10’

***

Cinema Azzurro Scipioni – Piccolo Louvre del Cinema

Dove il Cinema è Arte

Via degli Scipioni 82 Roma 00192 – tel e fax: 0639737161

Ingresso gratuito ai netturbini  | Programmato da Silvano Agosti

Scarica il programma del mese in corso

segui Silvano su:

www.facebook.com/agostisilvano

www.silvanoagosti.com

www.youtube.com/user/telekirghisia

www.openddb.it/autori/silvano-agosti/

www.instagram.com/silvanoagosti_ufficiale/


			

Caro Spettatore,
mi rivolgo a te perché fai parte di quella silenziosa assemblea che
mi ha aiutato e assistito nel progetto di ospitare, almeno in una sala,
il grande cinema del passato. Il cinema dei capolavori.
Il cinema Azzurro Scipioni compie i suoi quaranta anni di esistenza
e io, quasi senza accorgermene, ho superato gli ottanta anni di età.
Sento il dovere di comunicarti che questo 2020 è molto probabile
sia l’ultimo anno di esistenza del tanto amato cinema
Azzurro Scipioni.
Abbiamo tempo un anno forse due per trovare una soluzione.
Aspetterò e accoglierò ogni sabato e domenica dalle ore 17.00
in poi presso il cinema Azzurro Scipioni chiunque abbia un’idea
o un progetto per consentire a questo Piccolo Louvre del Cinema
di continuare ad esistere.

Silvano Agosti

***

Cinema Azzurro Scipioni – Piccolo Louvre del Cinema

Dove il Cinema è Arte

Via degli Scipioni 82 Roma 00192 – tel e fax: 0639737161

Ingresso gratuito ai netturbini  | Programmato da Silvano Agosti

Scarica il programma del mese in corso

segui Silvano su:

www.facebook.com/agostisilvano

www.silvanoagosti.com

www.youtube.com/user/telekirghisia

www.openddb.it/autori/silvano-agosti/

www.instagram.com/silvanoagosti_ufficiale/

     Paolo Benvenuti, un autore perfettamente sconosciuto che però è già entrato nella storia del Cinema con un autentico capolavoro intitolato ”Gostanza Da Libbiano”. Una delle mille tragedie femminili dei tempi dell’Inquisizione, dove si dice che vennero bruciate nel mondo 7 milioni di donne accusate, come Gostanza, di stregoneria.
     L’Azzurro Scipioni dedica a questo autore tutti i venerdì di gennaio.
Silvano

***

Cinema Azzurro Scipioni – Piccolo Louvre del Cinema

Dove il Cinema è Arte

Via degli Scipioni 82 Roma 00192 – tel e fax: 0639737161

Ingresso gratuito ai netturbini  | Programmato da Silvano Agosti

Scarica il programma del mese in corso

segui Silvano su:

www.facebook.com/agostisilvano

www.silvanoagosti.com

www.youtube.com/user/telekirghisia

www.openddb.it/autori/silvano-agosti/

www.instagram.com/silvanoagosti_ufficiale/

www.twitter.com/silvanoagosti

Paolo Benvenuti, un autore perfettamente sconosciuto che però è già entrato nella storia del Cinema con un autentico capolavoro intitolato ”Gostanza Da Libbiano”. Una delle mille tragedie femminili dei tempi dell’Inquisizione, dove si dice che vennero bruciate nel mondo 7 milioni di donne, accusate, come Gostanza, di stregoneria.
L’Azzurro Scipioni dedica a questo autore tutti i venerdì di gennaio.
Silvano

***

Cinema Azzurro Scipioni – Piccolo Louvre del Cinema

Dove il Cinema è Arte

Via degli Scipioni 82 Roma 00192 – tel e fax: 0639737161

Ingresso gratuito ai netturbini e agli esodati | Programmato da Silvano Agosti

Scarica il programma del mese in corso

segui Silvano su:

www.facebook.com/agostisilvano

www.silvanoagosti.com

www.youtube.com/user/telekirghisia

www.openddb.it/autori/silvano-agosti/

MESSAGGIO AI MIEI SIMILI

Molto probabilmente un’alta percentuale di Esseri Umani è convinta che l’Umanità che abita questo pianeta arrivi a 7 miliardi e 1/2 di persone. In realtà, 6 miliardi di Esseri sono asserviti a livello di neo-schiavitù negli immensi apparati industriali.

Il restante miliardo e 1/2 è composto da:

– 500 milioni di persone che possiedono denaro;

– 500 milioni che hanno qualcosa in più da spendere;

– gli altri 500 milioni sono quelli che aspirano a possedere denaro o ad avere qualcosa di più da spendere;

mentre i 6 miliardi di lavoratori, manualmente addetti alla produzione sia agricola che industriale ricevono compensi appena sufficienti per consentire loro di tornare a lavoro, e quindi, non sono mai stati né contribuenti, né evasori. Il così detto ”mercato”, quindi, in tutti i suoi settori di profitto, coinvolge il miliardo di persone che possiede, o quasi, denaro.

È in atto, ormai da molti decenni, un processo di automazione delle industrie che sta per concludersi. Quando ciò accadrà emergerà l’iceberg allarmante della massa di lavoratori di circa 6 miliardi di componenti, e, soprattutto, si configurerà il problema di come nutrirli. Dato che l’ipotesi di eliminarli fisicamente non è neppure concepibile, verranno nutriti, quindi, per casa e cibo, con una tessera dell’equivalente di 2000 euro. Ma è a questo punto che le decine di milioni di persone che morivano ogni anno di fame non serviranno più a consolare tutti quelli che da sempre sono sottoposti alla schiavitù e al lavoro, quindi verranno a loro volta nutriti.

Così, finalmente, governi e stati faranno quello che avrebbero dovuto fare da sempre: nutrire gratuitamente l’intera Umanità, così come, da sempre, qualsiasi genitore trova naturale nutrire i propri figli e provvedere alla loro crescita e libertà.

Si tratterà, dunque, di una Umanità finalmente guarita dal cancro del Potere.

Silvano

Sollecitato da alcuni lettori, desidero offrire, con l’augurio dell’anno che perennemente si rinnova, alcuni aspetti di quella che definisco LA CITTÀ FUTURA.

Dando spazio alla preziosità dell’immaginario cercherò di descrivere la mia visione e il mio parere al riguardo. Ogni giorno, prima di uscire di casa, rimango concentrato a sperare che finalmente, uscendo, incontrerò la città così come dovrebbe essere. Uno spazio urbano non più tossico, ostile e disumanizzato per via degli innumerevoli veicoli, fermi o circolanti, e l’acre presenza di monossido di carbonio, prodotto dagli scarichi  delle automobili e degli autobus, un gas micidiale per la salute.

LA MIA CITTÀ FUTURA, si presenta come uno spazio costantemente offerto allo sguardo e al felice respiro di chi lo attraversa o anche di chi frettolosamente lo percorre. Non ci sono auto parcheggiate che ovunque nascondono a migliaia le facciate degli edifici sacri o profani. Ogni grande via ha invece nella CITTÀ FUTURA uno spazio dedicato a “marciapiedi mobili” che si muovono lenti per gli anziani e più rapidi per i giovani. Una sola auto elettrica è disponibile all’inizio e alla fine di ogni grande via nel caso possa servire un intervento o uno spostamento urgente. A margine dei marciapiedi mobili strisce colorate di fiori di ogni genere decorano gli spazi urbani riassumendo in un vero e proprio piccolo trionfo di colori la grande varietà della natura. In ogni piazza grande o anche piccola su uno  schermo  di ampie dimensioni scorrono le immagini dei centri di acquisto presenti nelle vie limitrofe in modo che le persone trovino subito quello che stanno cercando. In ogni piazza è collocato un misuratore di purezza dell’aria e è disponibile un piccolo palco sul quale ogni cittadino può salire per esprimere il proprio parere sull’andamento della vita nella città Futura o anche improvvisare piccoli spettacoli o interventi musicali e canori. Nei giardini pubblici sono disponibili delle piccole biblioteche che offrono alla lettura i più importanti romanzi o racconti  o saggi  di filosofia e di tecnica.

Naturalmente tutto ciò che immagino ogni giorno prima di uscire sarà semplicemente e immediatamente possibile solo quando Stati e Governi decideranno di investire un 30 per cento delle risorse  riservate alle spese per gli armamenti per poter finalmente offrire abitazioni e cibo gratuiti a ogni cittadino.

A questo tipo di soluzione si giungerà inesorabilmente quando in tutte o quasi le grandi fabbriche nel mondo i sei miliardi di lavoratori impegnati nella produzione saranno pienamente sostituiti da computers, Robots e macchine. Solo allora, ciò che fino ad oggi risulta impossibile avverrà naturalmente, e senza alcun ostacolo.

Regaliamoci per il nuovo anno almeno di immaginarlo il buon senso e chissà…

BUON ANNO a tutti.

Silvano Agosti