Diario

DOMENICA MATTINA, 14 marzo 2021,  DALLE 10,30 SILVANO SARÀ AL CINEMA AZZURRO SCIPIONI PER SALUTARE GLI AMICI DEL CINEMA.

IN SEGNO DI RICONOSCENZA, PER AVER SOSTENUTO NEGLI ANNI IL CINEMA IN QUALITÀ DI SPETTATORI, SILVANO REGALERÀ A CIASCUNO DI LORO UN SUO LIBRO E UN DVD DI UN SUO FILM.

UN SALUTO AFFETTUOSO AL CINEMA AZZURRO SCIPIONI CHE CHIUDE PER SEMPRE.

***

Silvano rimarrà al cinema per tutta la giornata di domenica, al fine di evitare assembramenti.

Si invitano tutti a rispettare le norme previste dall’emergenza Covid in corso.

 

CINEMA AZZURRO SCIPIONI
DOVE IL CINEMA È ARTE
Via Degli Scipioni, 82 – 00192 Roma

 

Silvano Agosti Per la raccolta fondi : 

https://www.gofundme.com/f/29ubbl8t40?qid=8c4cf935bb8bf956fe7caa77d340ae1d

Tra due settimane il cinema Azzurro Scipioni dovrà essere chiuso per sempre. Voglio dare un addio alla mia sala cinematografica Azzurro Scipioni di Roma insieme a tutti quelli che l’hanno frequentata. Desidero comunicare ai più fedeli che abbiamo deciso di realizzare un Film raccontandoi quarant’anni della sua esistenza.

Si tratta di un Film che renderà immortale una realtà amata da migliaia di giovani che all’Azzurro Scipioni hanno scoperto il Cinema d’Autore e i suoi capolavori.

Con il vostro contributo realizzeremo il film utilizzando anche la presenza di Autori famosi ripresi mentre dialogano con il nostro pubblico. Da Antonioni a Bertolucci, da Jodorowsky a Bellocchio e tanti altri.Un grazie colmo di emozioni anche per quel poco che potrete offrire e che vedrà il vostro nome nella lista di chi ha reso possibile l’esistenza del film anche nel libretto che verrà incluso nella versione in DVD. Offriamo con un bel film lunga vita all’amato Azzurro Scipioni.

Silvano Agosti

Ai cari amici e alle care amiche

che hanno proposto di aiutare la realizzazione di un docufilm sulla memoria storica dell’Azzurro Scipioni (in questo momento difficile che sto attraversando, con la chiusura del Cinema che gestisco ormai da quarant’anni), invio questo messaggio.

Di fronte alla severa minaccia di dover chiudere il Cinema per sempre, abbiamo deciso di realizzare un film sulla storia dell’Azzurro Scipioni.

Nel corso di questi 40 anni abbiamo filmato i grandi Autori del cinema e i più noti personaggi della cultura durante i loro affascinanti incontri con il nostro pubblico.

Finalmente avevamo la sensazione di aver trovato una casa al Cinema d’Autore, le cui qualità sono spesso quelle del capolavoro.

Abbiamo deciso di documentare la qualità e la bellezza delle due sale di proiezione, radunando nella sala grande – la sala Chaplin –,  tutti i film che hanno vinto il premio Oscar negli ultimi 50 anni e quelle opere che hanno ottenuto il Globo d’oro (Gran Premio della critica cinematografica mondiale), la Palma d’oro, L’orso di Berlino, insomma tutti film che hanno vinto i premi più importanti che in seguito non sono stati più  distribuiti.

Pensiamo che il vero Cinema sia il cinema d’Autore.

Un abbraccio  e un fiore invisibile per tutti da parte di Silvano Agosti

 

PER PARTECIPARE ALLA CAMPAGNA:

https://www.gofundme.com/f/29ubbl8t40?qid=8c4cf935bb8bf956fe7caa77d340ae1d

 

Cari tutti, conosciuti e sconosciuti.

Desidero comunicare a tutti gli amici lettori e più ancora agli spettatori che hanno amato il cinema da me gestito Azzurro Scipioni, la mia gratitudine nei confronti della congregazione dei Frati Domenicani, che gestisce la proprietà dei locali.

Per quasi quarant’anni infatti i Frati domenicani hanno silenziosamente appoggiato l’esistenza dell’unica sala al mondo che proietta solo capolavori del cinema, accettando generosamente e con sacrificio di affittare lo spazio del cinema per somme di molto inferiori a quelle che avrebbero potuto realizzare con altre iniziative.

Detto questo tengo a precisare che l’ipotesi della chiusura del cinema Azzurro Scipioni ha non una ma varie cause, a iniziare dalla chiusura delle sale per decreto di Stato, dalla importante diminuzione del pubblico che frequenta i cinematografi, dal calo numerico e di qualità dei nuovi film prodotti  e infine dalla diffusione del coronavirus resa più facile da qualsiasi forma di raggruppamento e infine da un sensibile avvicinamento nel prossimo futuro della mia età anagrafica al compimento dei cento anni, ovvero di un secolo della mia presenza su questo meraviglioso pianeta.

IN QUESTO PERIODO, DUNQUE, IL CINEMA È OBBLIGATO A RIMANERE CHIUSO MA….

Il sabato dalle 18.00 alle 20.00 io lo apro e sono lì per ricevere qualche amico o per rendere raggiungibili i miei film in DVD e i miei Libri.

Regalandovi e regalando un mio film o un mio libro potrete aiutare il Cinema Azzurro Scipioni a sperare nella rinascita, così pure, guardando i miei film in streaming, che potete trovare qui:

https://www.openddb.it/autori/silvano-agosti/

oppure qui: www.holyfilm.com

Detto questo chiunque necessiti ulteriori notizie può farlo via mail scrivendo a  silvanoagosti@tiscali.it

Un abbraccio, Silvano

16 / 01 / 2021

Cari tutti, conosciuti e sconosciuti.

Desidero comunicare a tutti gli amici lettori e più ancora agli spettatori che hanno amato il cinema da me gestito Azzurro Scipioni, la mia gratitudine nei confronti della congregazione dei Frati Domenicani, che gestisce la proprietà dei locali.

Per quasi quarant’anni infatti i Frati domenicani hanno silenziosamente appoggiato l’esistenza dell’unica sala al mondo che proietta solo capolavori del cinema, accettando generosamente e con sacrificio di affittare lo spazio del cinema per somme di molto inferiori a quelle che avrebbero potuto realizzare con altre iniziative.

Detto questo tengo a precisare che l’ipotesi della chiusura del cinema Azzurro Scipioni ha non una ma varie cause, a iniziare dalla chiusura delle sale per decreto di Stato, dalla importante diminuzione del pubblico che frequenta i cinematografi, dal calo numerico e di qualità dei nuovi film prodotti  e infine dalla diffusione del coronavirus resa più facile da qualsiasi forma di raggruppamento e infine da un sensibile avvicinamento nel prossimo futuro della mia età anagrafica al compimento dei cento anni, ovvero di un secolo della mia presenza su questo meraviglioso pianeta.

IN QUESTO PERIODO, DUNQUE, IL CINEMA È OBBLIGATO A RIMANERE CHIUSO MA….

Il sabato dalle 18.00 alle 20.00 io lo apro e sono lì per ricevere qualche amico o per rendere raggiungibili i miei film in DVD e i miei Libri.

Regalandovi e regalando un mio film o un mio libro potrete aiutare il Cinema Azzurro Scipioni a sperare nella rinascita, così pure, guardando i miei film in streaming, che potete trovare qui:

https://www.openddb.it/autori/silvano-agosti/

oppure qui:

https://holyfilm.com/it/registi/silvano-agosti/

Detto questo chiunque necessiti ulteriori notizie può farlo via mail scrivendo a  silvanoagosti@tiscali.it

Un abbraccio, Silvano

16 / 01 / 2021

Ringrazio tutti i numerosi lettori che hanno espresso un giudizio meraviglioso sul ”Lettere dalla Kirghisia”, e ricordo a tutti quelli che non lo hanno ancora letto, che possono fare a se stessi un particolare regalo per l’anno nuovo, richiedendolo in qualsiasi libreria stampato da Mondadori.

E quando passate da Roma potete venire al Cinema per farvi fare una dedica,

Silvano

 

Ringrazio con tutto il mio affetto, tutti coloro, e non sono pochi, che si sono regalati il mio libro ”Lettere dalla Kirghisia”, pubblicato da Mondadori e, per questo, finalmente, si può trovare un libro di Silvano Agosti in tutte le librerie.

Grazie per tutte le lettere di entusiasmo che mi avete inviato, spesso dicendo che il libro vi ha ridato la vita.

È vero. Comunico che ”Lettere dalla Kirghisia” ha vinto il primo premio del Festival del miglior libri antidepressivo. Se siete affezionati alla vostra permanente depressione, non compratelo.

Un abbraccio, Silvano

https://www.mondadoristore.it/Lettere-dalla-Kirghisia-Silvano-Agosti/eai978880472865/

Piero e Giulio

Oggi esattamente alla stessa ora sono morti sia il mio amatissimo fratello maggiore Piero Agosti, e il papà della mia amata Francesca Giulio Bolacchi. Mi sono difeso dall’assedio di questo dolore pensando che Giulio Bolacchi, stimatissimo docente universitario e acuto cultore del Behaviourismo, ovvero dell’ipotesi assai recente che possa esistere una vera e propria Scienza o comunque una visione scientifica relativa ai comportamenti umani. Per quanto riguarda il mio fratello Piero, ho addolcito il mio dolore con la constatazione che in questi ultimi mesi era nato in me il bisogno di frequentarlo il più spesso possibile sia pure per telefono dato che io vivo a Roma e lui viveva a Brescia. E così ho fatto. Recentemente ho vissuto anche la scomparsa del mio grande amico, stavo per scrivere del mio altro fratello Ennio Morricone. Una dopo l’altra affiorano le riflessioni e le memorie relative a queste mie persone straordinarie che ormai fanno parte di una mia quotidiana preparazione al mio stesso destino. E stranamente è riapparsa nella mia mente una breve poesia che ho visto nascere in me all’età di 13 anni mentre tornavo a casa dalla mia disamata esperienza scolastica.

 

“E se per caso un giorno morirò

Seppellitemi nudo e i miei vestiti

Dateli al primo povero che passa

E invece di portarmi in una cassa

Copritemi col velo dei ricordi.”

 

Certo, anch’io caro fratello Piero, anch’io caro Ennio e anch’io caro papà della mia amata Francesca vi avvolgerò nel velo dei ricordi e quando verrà anche il mio momento vi porterò con me nell’Aldilà che

fin dall’infanzia ho sempre immaginato come il Regno dei Ricordi, dove tutto ciò che esiste ha la lievità e l’eterna soavità dei ricordi.

Cinema Azzurro Scipioni – Piccolo Louvre del Cinema

Dove il Cinema è Arte

Via degli Scipioni 82 Roma 00192 – tel e fax: 0639737161

Ingresso gratuito ai netturbini  | Programmato da Silvano Agosti

Scarica il programma di ottobre 2020

***

QUESTA FINE SETTIMANA POTRAI VEDERE:

VENERDI 9 OTTOBRE 2020
SALA CHAPLIN Omaggio al rientro a scuola
17.30 ARRIVEDERCI RAGAZZI 1987 MALLE 105’ 1987 – Mostra del cinema di Venezia Leone d’oro 1988 – Tre Premi David di Donatello 1988 – Sette Premi César
20.00 Omaggio all’autore immortale Jean Vigo ZERO IN CONDOTTA 1933 VIGO 41’
21.00 NOTTE PRIMA DEGLI ESAMI 2006 BRIZZI 95

SALA LUMIERE
17.00 L’ATTIMO FUGGENTE 1989 WEIR 130’ 1990 – Un Premio Oscar *1990 – David di Donatello Miglior film 1990 – Nastro d’argento a Peter Weir 1991 – Premio César Miglior film straniero
19.30 IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO 1992 WERMULLER 95’
21.15 In omaggio all’autore immortale: Francois Truffaut
I QUATTROCENTO COLPI 1959 TRUFFAUT 100’
Premio per la Migliore regia Cannes 1959 – Premio OCIC 1959

 

SABATO 10 OTTOBRE 2020
SALA CHAPLIN
17.00 LA RAGION PURA 2001 AGOSTI 90’ Globo d’oro 2002
18.45 In omaggio all’autore immortale Billy Wilder A QUALCUNO PIACE CALDO 1959 WILDER 120’ 3 Golden Globe e 1 Premio Oscar 1960
21.00 VIALE DEL TRAMONTO 1950 WILDER 110’ 3 National Board of Review Award 1950 – 3 Premi Oscar 1951 – 4 Golden Globe 1951 –

SALA LUMIERE
17.00 Produzioni Rai Cinema ALESSANDRA, LA FORZA DI UN SORRISO 2010 MUCI 50’
18.00 In omaggio all’autore immortale Ingmar Bergman L’ORA DEL LUPO 1968 BERGMAN 90’ 1 National Board of Review Award 1968
20.00 IL POSTO DELLE FRAGOLE 1957 BERGMAN 90’ 1958 – Mostra Cinematografica di Venezia Premio della critica a Ingmar Bergman
1958 – Festival di Berlino Orso d’Oro 1960 – Premio Golden Globe
21.30 LA FONTANA DELLA VERGINE 1960 BERGMAN 89’ 1961 – Premio Oscar al miglior film *1961 – Golden Globe per il miglior film

 

DOMENICA 11 OTTOBRE 2020
SALA CHAPLIN

17.00 ORA E SEMPRE RIPRENDIAMOCI LA VITA 2018 AGOSTI 90’ 2019 – Nastro d’argento
18.30 Omaggio all’autore immortale Robert Bresson L’ARGENT 1983 BRESSON 85’ 1983 – Festival di Cannes Grand Prix Miglior regista
20.30 NUMERO 387 – Scomparso nel Mediterraneo 2019 LEROYER 61’

SALA LUMIERE
17.00 Omaggio a Woody Allen BROADWAY DANNY ROSE 1984 ALLEN 80’ 1 BAFTA Awards 1985 – 1 David di Donatello 1985
18.45 LA ROSA PURPUREA DEL CAIRO 1985 ALLEN 85’ 1986 – Golden Globe Migliore * 1986 – Premio BAFTA * 1986 – Premio César
20.30 NUMERO 387 – Scomparso nel Mediterraneo 2019 LEROYER 61’